CANCELLATI DIRITTI UMANI E COSTITUZIONE!! - ETTORE LEMBO NEWS

Title
Vai ai contenuti
Cancellati diritti
umani e
costituzione.

In Italia si instaura la dittatura vicina al comunismo Cinese?
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera all'unanimità al nuovo decreto legge Covid che introduce l'obbligo di vaccino per gli over 50.
Un decreto approvato all'unanimità da un governo privo, oramai da tempo, di ogni qualsiasi opposizione, e dove il Parlamento, che già non rispecchia la volontà popolare, è stato completamente esautorato e reso totalmente inutile.
Nessun decoro o guizzo d'orgoglio e stato mostrato da Onorevoli e Senatori, che supini si sono fatti annientare da un governo che di democratico ha solo una parte del nome di uno dei partiti che lo compongono.
Induce a riflettere la  perversione ( Che è intimamente e ostinatamente incline a fare il male, provandone un perfido compiacimento, fonte Treccani)  mostrata da qualche ministro che forse si è pervertito,( Mutato in peggio, fonte Treccani)
mostrando piacere nel enunciare il provvedimento che questo governo ha varato.
Partiti di governo, e parlamentari che  hanno subito una trasformazione illiberale e totalitaria, incomprensibile e che si avvicina a grandi passi verso la cinesizzazione... (Voce popolare)  
Inaudito il dover annoverare il vanto di alcuni parlamentari di essere stati i primi in Europa a varare queste norme che cancellano la dignità del genere umano, umiliando vergognosamente i propri connazionali.
Attraverso una dittatura sanitaria, infatti si è deciso di cancellare costituzione e diritti umani.
Dittatura Sanitaria che impone per legge al popolo Italiano il trattamento sanitario obbligatorio.
Trattamento sanitario obbligatorio di cui non si conoscono gli effetti a medio e lungo termine, in quanto non sperimentato, e di cui i risultati ad oggi ottenuti, variano in continuazione con una approssimazione non identificabile.
Tre milioni di Italiani, secondo i governanti che hanno varato queste norme, il 30% della popolazione, secondo altri dati, costretti al Trattamento Sanitario Obbligatorio.
Cosa accadrà?
Quanti cederanno a questa imposizione?
Come reagiranno coloro i quali hanno scelto di non sottostare a tutto ciò?
Un braccio di ferro tra popolo e governo che accende sempre più gli animi già tesi, e che rischia di avere tragiche conseguenze?
Chissà, forse il governo vuole fortemente questo? Forse come è accaduto nelle peggiori dittature del Sud America o dell'Asia? Dittature cui sembra sempre più essere ispirato?
(Ettore Lembo)
06/01/2022


Torna ai contenuti