L'ORRORE DI UNA GUERRA GLOBALE.... - ETTORE LEMBO NEWS

Title
Vai ai contenuti
"L'orrore di una guerra
globale non si
deve ripetere".

Cosi Putin sbugiarda Biden ed i suoi sostenitori.
"L'orrore di una guerra globale non si deve ripetere" tuona Putin il giorno della attesissima parata militare che celebra il giorno della vittoria.
Parole che sbugiardano ancora una volta Biden ed i suoi sostenitori in patria, Clinton e Obama, ma anche tutti quei politicanti Europei  compresi i nostri che occupano gli scranni e forse consumano le poltrone del parlamento, oramai reso inutile.
"La Russia ha sempre voluto "un sistema indivisibile per la sicurezza, ma la Nato non ci ha ascoltato". "L'aggressione" della Crimea "è stata una minaccia ai confini, inammissibile per noi. Il pericolo è cresciuto ogni giorno, il nostro è stato un atto preventivo, una decisione necessaria e giusta". Ha aggiunto il Presidente Putin, aggiungendo, "Se ci fosse stata anche una possibilità di risolvere la questione ucraina pacificamente, la Russia l'avrebbe usata".
Mosca ha risposto ad "una minaccia diretta vicino ai confini russi", perché "una attacco era stato preparato, anche alla Crimea".
Il Presidente Putin ha anche accusato Biden  di "aver vietato ai veterani americani che volevano venire a Mosca a festeggiare di farlo".
"Ricordiamoci di come i nemici della Russia abbiano cercato di usare i gruppi del terrorismo internazionale contro di noi, di come abbiano cercato di fomentare il conflitto nazionale e religioso per indebolirci e dividerci dall'interno. Nulla di tutto questo ha avuto successo", ha quindi aggiunto il presidente Putin.
Disattese quindi tutte le drammatiche aspettative dei falsi profeti.
Spazzati via e azzerate tutte le certezze e le illazioni che Biden e tutti i filo Bideniani, sembra  avessero montato per invogliare alla guerra mondiale, provocandola in ogni modo.
Nessuna guerra mondiale, quindi, come a dire Game Over.
Ma questo la propaganda anti Putin non lo dirà certamente.
Significativa il non fare svolgere all'aeronautica Russa la prevista parata sui cieli di Mosca e di tutte le città designate.
Le motivazioni ufficiali sono le non perfette condizioni meteo, chissà se i motivi possano essere altri, conoscendo la riservatezza dei Russi.
Appaiono invece schizzofreniche e prive di fondamenta le parole di Zelensky: "Putin come Hitler, è maledetto dai suoi avi'
'Solo un pazzo può sperare in 2194 giorni di guerra della Seconda guerra mondiale: "
Lasciando forse intendere che Putin avrebbe intenzione di condurre a lungo la guerra che ha in corso con l'Ucraina, ma di cui non troviamo riscontro da nessuna parte.
Pericolose e contrarie ad ogni possibile distensione, e ad ogni mediazione di pace, le parole della Ursula von der Leyen che asserisce, "Futuro Europa legato a Kiev". L'ingresso dell'Ucraina nell'Unione Europea verrà deciso entro giugno.
Insomma, chi sperava di poter accusare Putin come fautore di una guerra mondiale, e' stato smentito e sbugiardato.
Non resta che vedere cosa faranno coloro che dicono di cercare la pace e la mediazione, ma remano contro.
Ettore Lembo
10/05/2022





Torna ai contenuti