IL RITORNO DI PAPA BENEDETTO XVI - ETTORE LEMBO NEWS

Title
Vai ai contenuti
Un grandissimo
ritorno

di Papa Benedetto XVI.
Dopo il lungo silenzio, torna a farsi sentire, con grande umiltà, con poche parole che forse sembrano sussurrate, ma che hanno il peso di un macigno enorme, Ratzinger.
"Ho avuto grandi responsabilità nella Chiesa cattolica"
Così ha detto Papa Benedetto XVI, che torna a chiedere "perdono", a nome della Chiesa, in una lettera sugli abusi a Monaco.
Evidenzia una "grandissima colpa" per chi commette abusi ma anche per chi non li affronta.
Negli incontri con le vittime "ho guardato negli occhi le conseguenze di una grandissima colpa e ho imparato a capire che noi stessi veniamo trascinati in questa grandissima colpa quando la trascuriamo o quando non la affrontiamo con la necessaria decisione e responsabilità, come troppo spesso è accaduto e accade".
Ed ancora,
"Come in quegli incontri, ancora una volta posso solo esprimere nei confronti di tutte le vittime di abusi sessuali la mia profonda vergogna, il mio grande dolore e la mia sincera domanda di perdono. Ho avuto grandi responsabilità nella Chiesa cattolica. Tanto più grande è il mio dolore per gli abusi e gli errori che si sono verificati durante il tempo del mio mandato nei rispettivi luoghi. Ogni singolo caso di abuso sessuale è terribile e irreparabile. Alle vittime degli abusi sessuali va la mia profonda compassione e mi rammarico per ogni singolo caso".
Così, rilevando la nota di agenzia, abbiamo voluto riportare alcune delle significative parole che Benedetto XVI ha detto attraverso la Sua lettera.
Parole che devono fare riflettere tanto piuttosto che criticare o giudicare come spesso ... In genere accade.
Anche il chiedere scusa ... Ha un alto valore...
Ettore Lembo.
09/02/2022

Torna ai contenuti