COSA STA ACCADENDO ALL'INFORMAZIONE IN ITALIA E IN EUROPA? - ETTORE LEMBO NEWS

Title
Vai ai contenuti
Cosa sta
accadendo

all'informazione in Italia e in Europa?
In Europa, ed in Italia particolarmente, l'informazione si sta trasformando in comunicazione e propaganda?
Cosa sta accadendo all'informazione in Europa?
Non solo in Italia dove sembra essere completamente scomparsa per lasciare il posto alla propaganda.
Non e' un caso che le si accavallano notizie e contro notizie... O informazioni e controinformazioni.
Così, oltre che Reuters, ANSA, AdnKronos, abbiamo aggiunto anche la TASS, nota Agenzia Russa.
Iniziamo con questo articolo che riportiamo...
Gli altri, li conoscete tra TV e giornali....
Di regime?
(Ettore Lembo)
22/02/2022

La Conferenza sulla sicurezza di Monaco stava diffondendo falsi: il ministero degli Esteri russo
Maria Zakharova ha sottolineato che le speculazioni sulle incombenti minacce di un'invasione russa dell'Ucraina sono emerse nei mass media tedeschi lo scorso dicembre
Portavoce del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova Ministero degli Esteri russo/TASS
La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova
© Ministero degli Esteri russo/TASS
MOSCA, 21 febbraio. /TASS/. La Conferenza sulla sicurezza di Monaco, invece di discutere il suo argomento centrale, si è lasciata andare a campagne di disinformazione e a falsificare, ha detto lunedì in televisione la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.
"La Conferenza sulla sicurezza di Monaco si è rivelata un'altra di una serie di piattaforme impiegate [per fabbricare accuse infondate]. In generale, la sua missione è affrontare questioni di sicurezza politica, mentre in realtà si è abbandonata ad attacchi di disinformazione, diffondendo falsi e dimostrando la sua stessa imbecillità", ha detto Zakharova.
Zakharova ha sottolineato che le speculazioni sulle incombenti minacce di un'invasione russa dell'Ucraina sono emerse nei mass media tedeschi lo scorso dicembre. Queste speculazioni hanno cominciato a essere riprese da altri media e funzionari dei paesi della NATO nella loro retorica.
"Oggi sembra una vera offensiva di propaganda simile al terrorismo", ha detto Zakharova. "L'ambasciata degli Stati Uniti a Mosca ha iniziato ad agire in un modo totalmente disconnesso dalla realtà spaventando le persone (con minacce fantasma di attacchi terroristici presumibilmente esistenti nei luoghi pubblici e presso le strutture di trasporto a Mosca, San Pietroburgo e nelle regioni russe lungo il confine con la Russia - TASS).
Ultimamente, i paesi occidentali e Kiev hanno speculato molto sui rischi che la Russia invadesse l'Ucraina. Il portavoce presidenziale russo Dmitry Peskov ha respinto tali accuse come infondate alimentazioni di tensioni. Ha sottolineato che la Russia non rappresentava una minaccia per nessuno. Inoltre, non ha escluso il rischio di provocazioni e ha avvertito che i tentativi di gestire la crisi nell'Ucraina sudorientale dalla posizione di forza avrebbero avuto effetti disastrosi.

Torna ai contenuti