UNA LEGA SEMPRE PIU' SOTTOMESSA - ETTORE LEMBO NEWS

Aiutaci con la tua DONAZIONE
Title
Vai ai contenuti
Una lega sempre
più sottomessa

ad una sinistra IDEOLOGIZZATA per interessi, che ha strumentalizzato e manipolato la storia?
Devono far riflettere le dimissioni del Sottosegretario Durigon per avere fatto la proposta di ripristinare il nome originario della villa di Latina.
Nome sostituito immotivatamente per un volere ideologico di una sinistra che da sempre manipola la storia e che ha come obiettivo la sua cancellazione.
Non è in questo modo che può unire una nazione, che è volutamente tenuta divisa in ogni modo, ma del resto la sinistra non vuole una nazione unita ma un popolo privo di ogni identità, disunito e contrapposto su tutto, dietro il bigotto e falso perbenismo di un pensiero unico imposto.
Vaccino, non vaccino, greenpass si, green pass no, sono gli ultimi esempi, unici nel mondo.
Che la lega, con Salvini a capo, si sia sottomesso a questo diktat della sinistra, sembra essere la conferma di un viraggio verso un appiattimento totale pur di mantenere certe poltrone...
Un governo dove L'opposizione entra in maggioranza, è il risultato di un centrismo che non fa più distinzione tra destra e sinistra, di cui gli ideali esistono e permangono, ma di una accozzaglia di interessi da cui poi scaturiscono tutti i problemi che oggi viviamo senza che alcuno dei partiti di governo affronta con visione di futuro, ma solo di interessi di parte, certamente non del popolo.
Queste dimissioni, imposte falsamente, sono solo lo strumento per evidenziare una matrice ideologica, falsa e ingannevole, di chi usa questi mezzucci per distogliere l'attenzione su problemi concreti in visione di un futuro per i nostri giovani.
Se avessero coerenza, lega del centrodestra e quei partiti di centrosinistra, orientati ad un futuro di unità nazionale, così come dicono di fare in questo governo, dovrebbero cancellare da tutte le vie, il nome di tutti quei personaggi, criminali e non, che hanno destabilizzato l'Italia con l'ideologia. Cominciando a Roma, da Via Palmiro Togliatti.
Invece la sottomissione della lega, al sistema del pensiero unico imposto da un falso centrismo privo di ogni identità , diventa sempre più evidente.
Non ci interessa certamente difendere il sottosegretario, ma quei principi democratici distorti da una falsa ideologia che impone una ancor più falsa interpretazione della storia.
(Ettore Lembo)
27/08/2021

ETTORE LEMBO NEWS
Torna ai contenuti