MAURIZIO ESPOSITO CANDIDATO CONSIGLIO COMUNALE DI ROMA - ETTORE LEMBO NEWS

Aiutaci con la tua DONAZIONE
Title
Vai ai contenuti
Maurizio Esposito
Candidato al Consiglio Comunale Roma: la nostra richiesta di "Normalità"

"La Sicurezza di Ricominciare" è stato il tema centrale   dominante nel discorso di apertura della Campagna Elettorale di Maurizio Esposito candidato al Consiglio Comunale di Roma, che si è svolta alla sezione sezione "Valadier" Fratelli d'Italia.
Il ritorno alla normalità, è, e deve essere il vero obiettivo della politica per la città di Roma.
Nessun proclama, da troppi annunciati ma mai realizzati, nessuna promessa, come da sempre si sente, ma la gestione dei mezzi è delle preziose risorse che già esistono e sono presenti ma inutilizzate, secondo le regole normali del "buon padre di famiglia" nel rispetto delle norme vigenti.
Risorse spesso abbandonate o che si perdono nei meandri della burocrazia.
Fondi e risorse, pagati dal cittadino ma che inspiegabilmente si disperdono per mancanza di quei controlli previsti e non effettuati.
Parole semplici che hanno convinto e trascinato le numerosissime persone presenti in sala.
Una panoramica della attuale situazione della città di Roma, dove commercio, turismo, rifiuti, disordine, mobilità ecc. Sembrano richiedere chissà quale ricerca di interventi straordinari e risorse eccezionali, non avendo mai la politica deciso di decidere.
È così che Esposito ha  coinvolto i tantissimi cittadini presenti che hanno voluto testimoniare la stima e l'affetto per chi è sempre stato in mezzo a loro, anche nei momenti di difficoltà, ascoltandoli, mettendoci la faccia, e spendendosi per gli interessi della collettività, non solo per il municipio di cui era già consigliere.
Presidenti delle varie associazioni, turistiche, imprenditoriali, commerciali, che hanno voluto presenziare ed intendono sostenerlo, avendolo chiamato tante volte per renderlo partecipe ed istruirlo sulle gravi difficolta incontrate, e per insieme trovare le soluzioni.
Ciascuno deve assumersi le proprie responsabilità, dice Esposito, i cittadini devono rispettare le regole, ma la politica ha il dovere di conoscere le esigenze del cittadino e di decidere. Parole semplici ma determinate che hanno più volte fatto scaturire scroscianti e lunghi applausi nel rimarcare quella ovvietà perduta che ha fatto diventare la normalità, eccezionalità.
(Ettore Lembo)
08/09/2021
ETTORE LEMBO NEWS
Torna ai contenuti