LA SICILIA CON MUSUMECI EMETTE UNA ORDINANZA DI FUOCO. - ETTORE LEMBO NEWS

Aiutaci con la tua DONAZIONE
Title
Vai ai contenuti
La Regione Sicilia,
con Musumeci, emette
una ordinanza di fuoco.

Fd'I e Lega lo contestano.
I provvedimenti presi dal governatore della Sicilia, che hanno certamente la necessità di guardare l'incolumità dei Siciliani, sembrano essere fortemente inquinati da forze filo governative con grandissima, per non dire totale, predominanza ideologica.
Quella predominanza che sembra stia  occultano informazioni sanitarie vitali e determinanti.
Non tiene infatti in considerazione tutti gli ultimi avvertimenti, di OMS, EMA, ed AIFA, che pur malvolentieri stanno comunicando i gravi e numerosi effetti collaterali di un vaccino che solo in Italia viene imposto in maniera trasversale dall'obbligo di un passaporto vaccinale così che di fatto  obbliga ad essere vaccinati.
Le perplessità dello stesso garante, che sembra ancora una volta stia intervenendo contro il dispositivo emesso dal Governatore Musumeci, è fortemente indicativo ed in linea con quanto asserisce l'Europa che non permette l'obbligo vaccinale, anche in base a Ciò che è stato stabilito dal Tribunale di Norimberga.
Non si tiene conto, né si chiede, come mai la Spagna, che aveva ipotizzato l'uso del Passaporto Vaccinale, lo ha poi bocciato in tutte le Regioni.
Nota ANSA che ricorda che la Galizia è stata l'ultima regione a bocciarne l'utilizzo.
Non tiene in considerazione tutte le migliaia di sanitari, docenti universitari, medici, infermieri, farmacisti, biologi, ingegneri, ecc. oltre a qualche Nobel, che contrastano a vario titolo, nelle proprie discipline, tutte inerenti alla sanità, le varie Imposizioni del governo centrale.
Non tiene conto della drammatica divisione che sta avvenendo all'interno della Nazione Italiana, che utilizza la sanità a fini ideologici.
Non tiene conto dell'invasione di esseri umani chel stanno giungendo dai paesi africani spinti da vili trafficanti di esseri umani sostenuti da fantomatiche organizzazioni che dietro la maschera dei diritti umani, celano il vero volto delle più criminali e spietae organizzazioni economiche, che potrebbero essere fonte di contagio reale, non riuscendo a contenere l'ordine di queste enormi massa di esseri umani.
Non tiene conto delle numerose proteste di piazza in tutta Italia, che si tengono oramai ad oltranza, e che vede una sempre maggiore partecipazione, nonostante il periodo torrido e feriale.
Invece Tiene conto invece, solo di un ristretto numero di persone, probabilmente legati al potere economico, come sembrerebbe da accordi in essere e dove forse la giustizia dovrebbe indagare per il gravissimo conflitto di interessi posto in essere.
Il tutto sostenuto da una informazione che reprime la libera informazione e favorisce, probabilmente finanzia, quella l'informazione che a relata refera, sembra essere di regime.
Certo probabilmente spiazza anche il Governatore il fatto che la Lega, che dovrebbe essere di opposizione, stia invece seduto negli scranni di Governo, voti certi provvedimenti per poi contestarli.
Forse un certo germe... Ideologico ha "inquinato" anche la lega, e non solo?
Guardando dall'alto, si può ipotizzare com l'essere umano stia facendo la fine dei "POLLI".
Prima liberi nell'aia della fattoria, dove il fattore li accudiva amorevolmente ed il gallo cantava ogni mattina, poi nelle gabbie grandi, dove era la chioccia ad accudire i pulcini, incontrando con il gallo, quando il fattore decideva.
Oggi chiusi nelle singole gabbie, illuminate artificialmente dove devono inconsapevolmente produrre per generare denaro al loro padrone.
(Ettore Lembo)
16/08/2021


ETTORE LEMBO NEWS
Torna ai contenuti