MINISTERO TURISMO 24 GIU 2021 - ETTORE LEMBO NEWS

Aiutaci con la tua DONAZIONE
Title
Vai ai contenuti
Comunicato Stampa

COMUNICATO STAMPA INCONTRO
MINISTERO TURISMO 24 GIU 2021

Giovedì 24 giugno 2021, alle varie richieste di incontro inoltrate (Ministero del Turismo, Ministero dei Beni Culturali, Direzione Nazionale dei Musei e Parco Archeologico del Colosseo) dalle sigle NoiTurismo, SNGT e Turismo e Cultura, ha risposto positivamente solo il Ministero del Turismo, che ha incontrato alle ore 13.00 i delegati delle sigle organizzative della manifestazione: Valentina Pagliaricci per NoiTurismo, Stefano Donghi per Turismo e Cultura e Vincenzo Surace per SNGT. Sono stati ricevuti da: Lorenzo Quinzi - Segretario Generale Francesco Spada - Vice Capo di Gabinetto Francesco Felici - Direttore Generale Programmazione Turismo. L’incontro, durato oltre due ore, ci ha dato la possibilità di esporre le problematiche del Turismo organizzato incoming. Tutti insieme, nessuno escluso, i Tour Operator, le DMC, le compagnie di trasporto turistico, gli Accompagnatori Turistici, le Guide Turistiche e tutta la filiera. Principali temi affrontati: •Prolungamento degli ammortizzatori sociali di pari passo con il blocco dei licenziamenti fino ad almeno marzo 2022 ed eventuale proroga fino alla fine reale della crisi, superando le classificazioni dei codici ATECO per tutti gli operatori del settore turistico. •Ristori, ancora da erogare e nuove misure, tra cui: » crediti d’imposta » linee di credito, » sgravi e redditi d’emergenza per le partite Iva, con particolare attenzione agli esclusi Mibact (Per loro sarà lasciata una corsia preferenziale di accesso ai nuovi fondi). •Estensione moratorie mutui ed estensione credito imposta affitti. •Proroga sospensione leasing, sia della parte capitale che degli interessi moratori. •Riordino delle professioni turistiche, con particolare accento sull’Accompagnatore Turistico, fulcro del turismo di gruppo organizzato. L’attività di Guida Turistica, nella legge di riordino in preparazione, deve conservare il carattere territoriale, che le è proprio. •Equiparazione delle norme Covid tra Trasporto pubblico e privato. •Una più attenta vigilanza sull’attività dei Concessionari di siti archeologici e Musei che svolgono in concorrenza sleale attività di agenzia di viaggio e utilizzano guide turistiche non abilitate per lo svolgimento di visite guidate, attività non previste nei contratti dei bandi di gara e contravvenendo alle indicazioni di legge che regolamentano e disciplinano il settore turistico. •All’unanimità abbiamo richiesto che il Ministero del Turismo intervenga, in maniera decisiva ed immediata, nei confronti del Ministero della Cultura per coordinare la gestione del patrimonio culturale italiano. Una razionale gestione della biglietteria museale è condizione essenziale per una più efficace e rapida ripartenza dell’intero settore incoming (turismo organizzato), che al momento, oltre a dover fronteggiare la grave crisi emergenziale è ostacolato dalla pessima e disorganizzata gestione del patrimonio culturale italiano da parte dei concessionari, vanificando ogni sforzo dedito alla ripartenza. •Abbiamo fatto presente che la gestione della biglietteria museale riguarda direttamente il settore turistico, essendo questa essenziale alla programmazione, mentre al settore della cultura compete più l’aspetto della tutela del patrimonio culturale. •Creazione di tavoli tecnici con i professionisti del settore. •Problematiche legate alla gestione dei musei, necessità di un coordinamento centralizzato nazionale dei siti con piattaforme aggiornate. I funzionari sono stati accoglienti e disponibili all’ascolto, lasciando largo margine e consentendo di spiegare tutte le problematiche. Come da accordi presi invieremo a breve mail con riepilogo dettagliato degli argomenti affrontati in riunione. Solo uniti possiamo far sentire la nostra voce. Roma, 24 Giugno 2021 Le sigle: NoiTurismo, SNGT e Turismo e Cultura
ETTORE LEMBO NEWS
Torna ai contenuti